Benvenuti nel sito Bellizzi Granata - Tutte le Notizie e le Curiosità sulla Salernitana, sui tifosi, sui risultati e sul Calciomercato. ULTIME NOTIZIE DAL CLUB "BELLIZZI GRANATA"

venerdì 18 marzo 2011

Mister Breda: "saranno 8 finali"


Le prossime due sfide consecutive all’Arechi, segneranno con ogni probabilità quello che sarà il futuro della Salernitana. Tecnico e squadra, seppur non lo diano a vedere, sono consapevoli dell’importanza della posta in palio, e non vogliono assolutamente fallire la ghiotta occasione. Tra l’altro, come confermato anche dalla folta presenza di tifosi all’amichevole di oggi, la Salernitana potrà contare sul sostegno del proprio pubblico, che sta apprezzando lo sforzo profuso da Fava e compagni ed ha garantito la presenza sugli spalti dell’Arechi. Intanto continua la trattativa super segreta, condotta dall’Amministratore Unico Lo Schiavo, per arrivare al passaggio di quote del club di Via San Leonardo. “Sarà un crocevia da domenica alla fine della stagione. Certamente, però, dobbiamo essere bravi a sfruttare al massimo questi due impegni consecutivi in casa” – ha dichiarato Roberto Breda al termine dell’amichevole di stamane -. Nonostante la classifica parli chiaro, il tecnico preferisce non fare programmi e pensare solo ed esclusivamente alla partita di domenica contro il Bassano. “Tabella Play off? Dobbiamo stamparla (ride, nda). Scherzi a parte, non possiamo assolutamente fare tabelle, ma dobbiamo pensare di partita in partita. Dopo queste due partite affronteremo altre squadre temibili. In questo campionato nessuna formazione può essere sottovalutata. Anche il Como, ad esempio, che sembrava in difficoltà, ora è a trentadue punti ed è una delle formazioni più in forma”. A chi, invece, paragona l’attuale situazione a quella del 1994, Breda replica: “Non ricordo l’atmosfera del ’94, e poi sono dell’idea che non bisogna mai fare confronti con il passato. Dobbiamo soltanto sperare di fare il meglio possibili di qui alla fine”. Nel girone d’andata, proprio dopo la vittoria interna con il Monza, ebbe inizio la fase discendente della Salernitana, che la portò lontana dalle zone di vertice. “Da quel momento ci fu un involuzione. Adesso stiamo lavorando per fare meglio dopo l’esperienza dell’andata. Sappiamo che in queste otto partite ci giochiamo il futuro”. La Salernitana, però, sa che domenica non sarà sola, in quanto i tifosi – presenti in buon numero anche all’amichevole odierna - hanno garantito la propria presenza sugli spalti dell’Arechi. “Abbiamo un valore aggiunto specie durante le partite. Quando la gente ci è vicina, aumenta tantissimo la nostra voglia di fare bene. Noi, in ogni caso, faremo il possibile per onorare la maglia in tutto e per tutto”. Infine Breda, un po’ a sorpresa, spiega il motivo per cui i cosiddetti senatori – ma in maniera particolare Peccarisi e Montervino – potrebbero rientrare tra i convocati – a quanto pare Peccarisi sarà il sostituto dello squalificato Accursi, nda -. “ L’esigenza non c’è. Potrei riprenderli in considerazione per utilizzare tutti. Tra l’altro dovremmo aver finito anche il discorso degli Under. Sapete che la formazione la decido a poche ore dal match e quindi saranno decisivi gli ultimi allenamenti. Devo parlare con i ragazzi e valutare la loro condizione. Prima non avevano quella tranquillità che ora hanno. Molto dipenderà dalle loro motivazioni. Io valuto giorno per giorno le loro condizioni e prendo in considerazione chi mi mette in difficoltà. Il discorso, naturalmente vale per tutti. Forse solo per Ciro –Polito, nda – un po’ meno, perché il ruolo del portiere è molto delicato e o giochi o non giochi”.

1 commento:

idvbellizzi ha detto...

speriamo bene