Benvenuti nel sito Bellizzi Granata - Tutte le Notizie e le Curiosità sulla Salernitana, sui tifosi, sui risultati e sul Calciomercato. ULTIME NOTIZIE DAL CLUB "BELLIZZI GRANATA"

martedì 10 maggio 2011

Breda; "siamo stati quasi perfetti"


Corsi e ricorsi storici. Roberto Breda era in campo l’ultima volta che la Salernitana espugnò Reggio Emilia con un gol di Galeoto, volando verso la serie A. Ieri, il tecnico era seduto (si fa per dire) in panchina con i suoi uomini che conquistavano tre punti preziosissimi che valgono praticamente i playoff. "Manca ancora l’aritmetica - ammonisce con molta cautela il tecnico - manca ancora un punto". Quando qualcuno gli fa i conti in tasca e gli ricorda che la societá aspetta sempre il responso del Tnas, Breda confessa: "Onestamente non avevo pensato a questo. E’ chiaro che se dovesse arrivare un punto sarebbe ancora meglio. Certamente non ce ne possono togliere di più". Il trainer granata fa un elogio ai suoi giocatori attuali. "Questa vittoria è stata molto più bella rispetto a quella di 13 anni or sono. Tornando ancora più indietro nel tempo, invece, e pensando ai playoff vinti con la Salernitana nel ’94, credo che le probabili squadre che ci arriveranno oggi sono molto più forti di quelle di allora".

Breda parla anche dalla partita vinta meritatamente contro la Reggiana. "E’ stata una bella partita, tra due squadre che hanno provato a superarsi a vicenda. Temevo molto la Reggiana. Noi siamo stati bravi a limitare le loro armi migliori, sfruttando l’occasione che ci si è presentata davanti". Per la veritá la Salernitana di occasioni ne ha avute e tante. Sopratutto nella ripresa. "E’ vero - ammette - abbiamo avuto più di una chance per chiuderla prima. Non abbiamo rischiato praticamente nulla. Ed abbiamo anche dimostrato di avere una gamba importante, sotto un caldo quasi estivo". Playoff: Breda prova a non pensarci. "Pensiamo ad arrivarci. Abbiamo una partita contro la capolista che ha vinto il campionato ed abbiamo, magari, anche la possibilitá di chiudere con una posizione migliore in graduatoria". Cosa di non poco conto in chiave spareggi. "Il gruppo è convinto dei propri mezzi. Tutti noi vogliamo fare il meglio anche, eventualmente, per il discorso societario".

Nessun commento: